UN PAESE TOTALMENTE DISCREDITATO

22/01/2011 : 14:52

UN PAESE TOTALMENTE DISCREDITATO

Nei giorni scorsi il Presidente della Repubblica in relazione al diniego  delle autorità brasiliane di concedere l' estradizione di Battisti, accusato di vari omicidi,  ha dichiarato contrariato e deluso che "non siamo riusciti a farci capire". In realtà le cose stanno in maniera differente; siamo noi che non abbiamo capito.Non abbiamo capito che in questo momento siamo uno dei paesi più  inaffidabili e discreditati del mondo al quale non si può concedere alcuna fiducia. All'estero è notorio che in Italia moltissimi processi hanno visto il frequente coinvolgimento di servizi segreti deviati e l'incriminazione di generali e poliziotti.Fatti gravissimi come quello di Ustica sono rimasti irrisolti per l'ostruzionismo di organi dello Stato. La CIA ha effettuato operazioni illegali sul nostro territorio con la complicità e la collaborazione dei nostri servizi. D'altra parte non è il nostro pluriincriminato Presidente del Consiglio ad attaccare un giorno sì ed uno no  la magistratura italiana affermando che i giudici sono psicologicamente anormali, che spesso essi operano come associazioni a delinquere, che sono golpisti, che intralciano le attività di governo? E allora perchè meravigliarsi se qualcuno nega ad un paese che non conta nulla, che è sommerso dalla corruzione e dagli scandali, che ha una classe politica in gran parte coinvolta con organizzazioni criminali, di concedere l'estradizione di un presunto assassino che poi dovrebbe essere giudicato da quella stessa magistratura che il Presidente del Consiglio dichiara golpista e delinquenziale? 

 

22/01/2011

Ucraina

Cultura e Politica

  • Ipocriti e corrotti
  • LA "PACE" ISRAELIANA
  • LE RIVOLTE DEL MONDO ARABO
  • Un paese totalmente discreditato
  • Uno Stato ed una Nazione in liquidazione
  • L ' Occidente della Vergogna
  • Errare umanum est, perseverare
  • Intercettazioni e Corruzione
  • 25 APRILE
  • Integrazioni all'inserto "25 aprile"
  • Autonomie linguistiche e dissoluzione dello stato unitario
  • Contro le falsificazioni della storia e la cancellazione della memoria
  • Siria Controinformazione
  • Pecunia non olet

Chi siamo

  • Lo Statuto

Attività

  • L'associazione
Copyright 2008 Cultura Nazionale