LA "PACE" ISRAELIANA

30/05/2011 : 01:27

LA "PACE" ISRAELIANA

 Il Premier israeliano Netanyahu da dichiarato il 24 maggio al Congresso degli Stati Uniti che ritiene assolutamente necessario arrivare ad un rapido accordo con i Palestinesi. Nello stesso tempo ha negato la possibilità di tornare nei confini del 1967. Il Netanyahu auspica pertanto che si costituisca uno staterello palestinese a sovranità limitata, sotto il controllo israeliano, disarmato e con un governo pupazzo facilmente manovrabile. Ovviamente sul futuro stato l'opinione di Palestinesi non conta; questi in conseguenza presenteranno all'ONU nei prossimi mesi un'istanza per il riconoscimento  di uno Stato Palestinese.Cosa farà in questa situazione il Presidente Obama ? Probabilmente quello che gli consentiranno di fare le potenti lobbyes ebraiche degli Stati Uniti.

 

30/05/2011

Ucraina

Cultura e Politica

  • Ipocriti e corrotti
  • LA "PACE" ISRAELIANA
  • LE RIVOLTE DEL MONDO ARABO
  • Un paese totalmente discreditato
  • Uno Stato ed una Nazione in liquidazione
  • L ' Occidente della Vergogna
  • Errare umanum est, perseverare
  • Intercettazioni e Corruzione
  • 25 APRILE
  • Integrazioni all'inserto "25 aprile"
  • Autonomie linguistiche e dissoluzione dello stato unitario
  • Contro le falsificazioni della storia e la cancellazione della memoria
  • Siria Controinformazione
  • Pecunia non olet

Chi siamo

  • Lo Statuto

Attività

  • L'associazione
Copyright 2008 Cultura Nazionale