Ipocriti e corrotti

03/07/2013 : 17:48

IPOCRITI E CORROTTI

Si può veramente credere che nessuno sapesse che tutti i paesi dell'Unione Europea, e più in generale della NATO, non fossero soggetti ad un continuo controllo da parte degli USA per mezzo dei loro servizi segreti coordinati dalla National Security Agency ? Non era già noto che stati come l'Italia avevano, nella presunzione della lotta al terrorismo, concesso ai servizi USA centri d'ascolto con cui intercettare le telefonate di qualsiasi italiano che dicesse parole ritenute sospette? Non era già noto che i servizi segreti europei erano tutti sottomessi ai servizi americani, con la  complicità di politici, polizziotti e militari? Non era già noto che nessuna carica importante nell'ambito della difesa e della sicurezza potesse avvenire senza nulla osta americano? Non era già noto che i servizi americani avevano il privilegio d'immunità per qualsiasi malefatta compiuta sul territorio europeo ?

Non era noto che ad ogni cambio di governo europeo gli USA manovrassero (con mezzi concreti) per avere presidenti del consiglio e ministri a loro favore ?
Le rivelazioni  di Edward Snowden riportate dal  Guardian e dallo Spigel sono pertanto solo una conferma circostanziata di quanto tanti sapevano o comunque con fondati motivi già sospettavano. Certi comportamenti e certe scelte di politica estera, del tutto pedisseque a quella americana già mostravano  chiaramente la contiguità o la complicità dei governanti europei. Quanto è stato scoperto non è semplicemente un incidente di percorso,una scorrettezza grave limitata nel tempo, ma un metodo sistematico studiato e programmato dalle centrali operative americane,non solo per destabilizzare gli stati che non sono amici ma anche per tenere sotto controllo gli alleati.

L'opera dispendiosa di corruzione dei governanti europei non è sufficiente a tranquillizarli del tutto; come ci si può fidare infatti di personaggi che vendono porzioni di sovranità del proprio Paese? Bisogna controllarli e spiarli.
                                                                   
                                                                           *******
Ed ecco le decise proteste della Merkel, e quelle prudenti e titubanti di Napoletano e della Bonino. Incredibile! Si stenta a credere che degli alleati, che si dovrebbero comportare con correttezza e lealtà, mettano in atto i più raffinati marchingegni della scienza e della tecnica per ascoltare subdolamente quello che si dice nelle ambasciate, nei ministeri, nei comandi militari, negli uffici degli organismi dell'unione europea, e perchè no, nelle case e nelle alcove dei politici.

L'ipocrita sceneggiata, che finge di ignorare che tutto ciò è potuto avvenire in virtù di loro accordi segreti internazionali ( a cui l'Italia ha partecipato abbondantemente) i quali hanno avuto e continuano ad avere lauti compensi sotto banco, viene tacitata dalla laconica dichiarazione di John Kerry: "Non è insolito cercare informazioni sugli altri paesi".

03/07/2013

--==(O) ==--

Ucraina

Cultura e Politica

  • Ipocriti e corrotti
  • LA "PACE" ISRAELIANA
  • LE RIVOLTE DEL MONDO ARABO
  • Un paese totalmente discreditato
  • Uno Stato ed una Nazione in liquidazione
  • L ' Occidente della Vergogna
  • Errare umanum est, perseverare
  • Intercettazioni e Corruzione
  • 25 APRILE
  • Integrazioni all'inserto "25 aprile"
  • Autonomie linguistiche e dissoluzione dello stato unitario
  • Contro le falsificazioni della storia e la cancellazione della memoria
  • Siria Controinformazione
  • Pecunia non olet

Chi siamo

  • Lo Statuto

Attività

  • L'associazione
Copyright 2008-2021 Cultura Nazionale